Audit di Sicurezza per PostgreSQL

Identificare e risolvere le minacce di sicurezza per rafforzare il database. Stando all’inchiesta del 2015 sulla violazione della sicurezza in materia di informazioni (Information Security Breaches Survey - UK), in quell’anno il 90% delle grandi organizzazioni, ed il 74% delle piccole imprese, hanno subito una violazione della sicurezza, con un incremento rispettivamente dell’81% e del 60%[1] nel 2014. 

Queste intrusioni non sono casuali, ma il risultato di continue scansioni automatiche per verificare le vulnerabilità. Identificare le possibili fonti di intrusione nel database, è il primo passo verso il miglioramento dell'infrastruttura, in modo da non rientrare tra quelli colpiti a causa di vulnerabilità.

5 Buone ragioni per fare l’Audit di Sicurezza per PostgreSQL

  1. Assicurarsi che gli SLA siano soddisfatti. La sicurezza dei dati è fondamentale per la credibilità di qualsiasi organizzazione. Garantire che gli SLA vengano soddisfatti senza sacrificare gli obiettivi di business a lungo termine.

  2. Classificare le vulnerabilità. Tutti i sistemi sono vulnerabili agli attacchi. Identificare le vulnerabilità e metterle correttamente in sicurezza. contribuirà a prevenire le violazioni del sistema.

  3. Validare la sicurezza dei backup e dei canali di backup. I backup dei dati sono tanto importanti quanto i dati in produzione ed anch’essi devono soddisfare gli SLA, quindi è importante verificare e proteggere i backup e i canali di backup regolarmente.

  4. Identificare software e librerie obsolete. Software e librerie obsoleti sono praticamente un invito per gli hacker. È importante che il database e tutte le librerie da cui dipende siano regolarmente aggiornate, in modo da non permettere alcuna violazione attraverso buchi di sicurezza noti.

  5. Ottimizzare logging e auditing. Assicurarsi che attraverso le configurazioni di logging e auditing vengano acquisite le informazioni necessarie atte ad evitare una violazione, o nel caso questo si fosse verificato, ad identificare dove e quando la violazione è avvenuta.

Che cosa prevede?

L'Audit per la Sicurezza fatto in collaborazione con 2ndQuadrant, permette di valutare la sicurezza del database e fornisce le dovute raccomandazioni nelle aree sotto menzionate, in modo da per prevenire possibili violazioni.

  • Sicurezza del sistema operativo. Per avere un database sicuro è fondamentale come prima cosa avere un sistema operativo sicuro. I nostri esperti raccomanderanno le misure da adottare, in modo che il sistema operativo sia protetto da hacking remoti o malware.

  • Strategia per la messa in sicurezza della rete. Analizziamo i livelli di firewall e forniamo una strategia personalizzata per implementare le misure necessarie per impedire l'accesso non autorizzato ai sistemi.

  • Livelli di autenticazione degli. Questo è il metodo più comune per identificare l'accesso non autorizzato. I nostri esperti esaminano la tua attività commerciale e suggeriscono livelli di autenticazione unici per garantire che ogni utente abbia solo l'accesso previsto.

  • Sicurezza a livello dello schema. Analizziamo i punti di accesso dell'utente e suggeriamo un metodo per la definizione dei privilegi all'interno degli schemi di sistema in modo da stabilire confini chiari ed impedirne la violazione.

  • Crittografia dei dati. La crittografia è un altro modo per proteggere le informazioni presenti nel database. La crittografia è una barriera di codice che richiede una chiave di sicurezza per poter accedere. Forniamo raccomandazioni su come meglio crittografare il tuo sistema in modo che i potenziali hacker non possano decifrare i tuoi dati.

  • Sicurezza dei Backup. I backup dei dati sono un bersaglio frequente degli attaccanti. Noi valutiamo i backup e verifichiamo che i loro punti di accesso siano sicuri come i dati primari.

  • Sicurezza a livello di riga. Vi suggeriamo politiche che specificano a quali informazioni ogni utente può accedere. Rivediamo il modo in cui ogni tipo di utente è in grado di interagire con i vostri dati e raccomandiamo un piano per limitare l'accesso agli utenti quando questo non è necessario.

Perché 2ndQuadrant?

Il nostro team vanta, combinandoli, oltre 100 anni di contributi nel progetto PostgreSQL, conquistando il prestigioso titolo di Sponsor Platinum della Community.

Sulla base di oltre 15 anni di forte collaborazione con i nostri clienti, abbiamo la conoscenza e l'esperienza per analizzare, rivedere e raccomandare un piano d'azione personalizzato in modo da  garantire che il sistema e i suoi dati siano più sicuri possibile dagli attacchi. Attraverso queste attività, i nostri esperti regolarmente individuano i rischi di sicurezza comuni e contribuiscono allo sviluppo di funzionalità atte a risolverli in PostgreSQL

Chi potrà aiutarti a proteggere il tuo database da potenziali attacchi meglio di coloro che hanno sviluppato queste funzionalità?

Ulteriori informazioni?

Vuoi ulteriori informazioni su come proteggere il server PostgreSQL da minacce esterne e interne? Compila il modulo di contatto qui sotto e verrai ricontattato al più presto!
 







Tieniti in contatto con noi.

Iscriviti alla nostra newsletter trimestrale: riceverai le ultime notizie su 2ndQuadrant e aggiornamenti sulle tecnologie da noi supportate

La tua privacy è tutelata in base alla normativa vigente (art. 13 D. Lgs. 30.06.2003, n. 196).